Trova in INPS
Trova Subito
Come Fare per
I PIU' RICHIESTI
Contatti
Home > Servizi > Casellario Pensionati Torna indietro

 12 agosto 2014 Cambiamento codice perequazione cumulata
 

A seguito di richiesta di chiarimenti da parte di alcuni Enti, si puntualizza quando segue.

 

L’indicazione del codice di perequazione cumulata, da registrare nel record 22 posizione 30 del flusso di segnalazione dei dati al Casellario Pensionati, è riferito all’applicabilità della perequazione cumulata in base alla natura giuridica del fondo.

Pertanto, a nulla rileva che l’Ente decida di attribuire o meno la perequazione alla prestazione di propria competenza.

 

Si rammenta che la perequazione cumulata in applicazione dell’art. 34, comma 1, della L. 448/98 si applica alle prestazioni facenti capo all’assicurazione generale obbligatoria e alle relative gestioni per i lavoratori autonomi, nonché ai fondi sostitutivi, esclusivi ed esonerativi della medesima e ai fondi integrativi ed aggiuntivi di cui all'articolo 59, comma 3, della legge 27 dicembre 1997, n. 449 che elenca anche le prestazioni complementari al trattamento di base. Pertanto la scelta dell’assoggettamento o meno è stabilita dalla legge e non è rimessa alla valutazione dell’Ente.

 

L’indicazione N nel campo del record 22 posizione 30 esclude la prestazione dal cumulo previsto dalla legge e comporta l’attribuzione della perequazione in misura non corretta e maggiore del dovuto sulle altre prestazioni che fanno capo allo stesso soggetto.

 

Si richiamano pertanto gli Enti in argomento alla corretta indicazione dell’assoggettamento alla perequazione onde evitare la corresponsione di somme non dovute e il conseguente danno erariale nei confronti dell’Istituto e degli altri Enti coinvolti.



 
 
 31 luglio 2014 Comunicazione flussi Casellario
 

Si comunica che dal 1 agosto 2014 non sarà più possibile comunicare i dati al Casellario con la versione del tracciato 03.02.03 e rimarrà in uso la sola versione corrente, 03.03.01, del 24 gennaio 2014.

Si comunica, altresì, che, le elaborazioni per art. 8 D. Lgs 314/97 ed art. 34 L. 448/98 verranno rese disponibili al più presto nella funzionalità “Modulo Gestore” sia nel formato di file di testo, conforme al tracciato versione 2014.0.0 del 27 gennaio 2014, sia in consultazione su singolo trattamento.

Nelle more della pubblicazione delle elaborazioni sopra menzionate si potrà continuare ad usare per la stampa degli “esiti art. 8” il software cas2012 ver. 1.4.


 
 
 19 maggio 2014 Messaggio Hermes n. 4765 del 19/05/2014
 E' disponibile nella sezione documentazione il messaggio Hermes n. 4765 del 19/05/2014 riguardante l'art. 1 del D.L. 66 del 24 aprile 2014 Riduzione del cuneo fiscale per lavoratori dipendenti e assimilati in favore di titolari di pensioni complementari e integrative erogate da Enti diversi dall'INPS.
 
 
 27 febbraio 2014 Nuova funzionalità del sito del Casellario Centrale Pensioni "Modulo Gestore"
 Sono disponibili nella sezione documentazione la lettera prot. n. 4964 del 27/02/2014 avente oggetto Nuova funzionalità “Modulo Gestore” che sostituisce dall'anno 2014 il software Cas2012 ver. 1.4 e la relativa "Guida all'utilizzo"
 
 
 13 febbraio 2014 Nuove versioni 2014 dei tracciati per le comunicazioni con il Casellario Centrale Pensioni
 Sono disponibili nella sezione Documenti: - La lettera Prot. n. 3542 del 13 febbraio 2014 avente per oggetto “Variazioni al tracciato record del flusso dei supporti magnetici da utilizzare per la segnalazione dei dati e al tracciato record per elaborazione art. 8 D. lgs 314/97 e art. 34 L. 448/98", il “Tracciato record da utilizzare per la segnalazione dei dati” - Versione 03.03.01 del 24 gennaio 2014" e il "Tracciato record del flusso relativo alla elaborazione per articolo 8 del decreto legislativo 2 settembre 1997, n. 314 e per articolo 34 della Legge 23 dicembre 1998, n. 448" - versione 2014.0.0 del 27 gennaio 2014
 
 
 12 febbraio 2014 Termine per la trasmissione al Casellario della comunicazione annuale
 Si rammenta agli Enti che il 28 febbraio 2014 è il termine, previsto dall'articolo 8 del decreto legislativo 2 settembre 1997, n. 314 e dall'articolo 34 della legge 23 dicembre 1998, n. 448, per la trasmissione al Casellario della comunicazione annuale.

La comunicazione riguarda i dati:
• a consuntivo, dell’anno 2013;
• a preventivo, dell’anno 2014.

Per la comunicazione deve essere utilizzato il nuovo tracciato disponibile in INTERNET (tracciato 2014 - versione “03.03.01”).

La precedente versione del tracciato 03.02.03, sarà accettata fino al 28 febbraio stesso

I dati trasmessi oltre tale termine saranno comunque elaborati, ma saranno considerati pervenuti in ritardo.

La mancata trasmissione dei dati si configura come omissione di atti d'ufficio da parte del legale rappresentante dell'Ente (articolo 7 del decreto legge 23 febbraio 1995, n. 41, convertito dalla legge 22 marzo 1995, n. 85).

 
 
 3 febbraio 2014 SOFTWARE COMPILAZIONE DATI CAS2012
  AVVISO cas2012 out

AVVISO

Per gli enti che utilizzano il software CAS2012.

Dal corrente anno 2014 il menzionato software non verrà più aggiornato.

Si comunica tuttavia che è in fase di test una apposita sezione del sito del Casellario per la compilazione e la trasmissione on line delle posizioni che verrà pubblicata il prima possibile.

Resta inteso infine che la scadenza prossima per l’invio dei flussi rimane fissata al 28 febbraio p.v.

Per richieste e chiarimenti:

e-mail casellariocentralepensioni@inps.it e ai consueti numeri telefonici


 
 
 10 luglio 2013 Nuova versione 2013.0.0 del tracciato segnalazioni variazioni per: Decesso / Matrimonio / Divorzio / Nuove nozze / Detrazioni fiscali
 E' disponibile nella sezione Documenti, il "Tracciato record delle variazioni per: Decesso / Matrimonio / Divorzio / Nuove nozze / Detrazioni fiscali" - Versione "2013.0.0" del 1 luglio 2013
 
 
 14 febbraio 2013 MODALITA’ DI COMUNICAZIONE DEI DATI – PRINCIPI GENERALI
  ATTENZIONE

ATTENZIONE!!!

Record 30 – mensili – CRITERIO CONTABILE =  COMPETENZA.

Deve essere quindi indicato l’importo del trattamento spettante nel mese di riferimento del record, anche se non coincide con quanto è stato effettivamente corrisposto alla medesima data. Non devono essere indicati conguagli, arretrati o corresponsioni una tantum sul mese.

Per ulteriori informazioni, vedi istruzioni tracciato per le segnalazioni pag. 22

Record 41 – annuali – CRITERIO CONTABILE =  CASSA.

Devono essere quindi indicati gli stessi importi effettivamente corrisposti, CERTIFICATI AI FINI FISCALI, anche se relativi ad anni precedenti.

Per ulteriori informazioni, vedi istruzioni tracciato per le segnalazioni pag. 26


 
 
 5 settembre 2012 Nuova funzionalità del servizio segnalazioni per intestatari deceduti
 E' stata portata in produzione una funzionalità di comunicazione della cessazione della pensione per intestatari deceduti.
Dopo aver effettuato l'accesso al servizio e prodotta la lista dei soggetti cliccando sull'icona a sinistra (lente di ingrandimento) si può accedere, per ogni singola pensione, alla schermata per la comunicazione del decesso o del decesso errato.
L’ente può comunicare la cessazione della posizione per decesso del titolare col pulsante "Comunica Cessazione", quindi senza preparare un file apposito.
L’ente può anche annullare il decesso col pulsante "Comunica decesso errato"; in questo caso è spedita una mail al Casellario che dopo i dovuti accertamenti provvederà ad annullare il decesso oppure a contestare la richiesta.

 
 
 23 maggio 2012 Nuovo servizio segnalazioni intestatari deceduti
 Nel quadro del miglioramento dei servizi resi agli enti erogatori è' disponibile nel menù gestione la nuova sezione segnalazioni.
Il servizio consente, attualmente, di consultare le posizioni vigenti nel Casellario con intestatario deceduto, onde consentire all'ente la verifica della posizione e l'eventuale cessazione.
La ricerca può essere effettuata massivamente, per tipologia di trattamento o per codice fiscale.

 
 
 30 dicembre 2010 Implementazione del Casellario. Nuova funzione
 Si comunica che nel sito del Casellario è stata implementata una nuova funzione. E’ possibile consultare, nel Casellario dei pensionati, le posizioni dei soggetti che hanno pensioni erogate dall’Ente.
Sono visualizzabili:
• i dati anagrafici
• i dati del trattamento pensionistico
• i dati mensili
• i CUD
• le detrazioni d’imposta.
La consultazione, è attivabile dal pulsante “POSIZIONE” ed è possibile effettuarla sia per codice fiscale che per numero di posizione.